For Dummies

In italiano potremmo tradurlo: “Per novellini”, o “Per principianti”. Si tratta di una serie di manuali e guide redatti allo scopo di fungere da guide per tutti i lettori nuovi all’argomento trattato. Di aspetto semplice e contenuto facile e comprensibile, la collana “For Dummies” ha, nel corso del tempo, riscosso un notevole successo. Ad oggi si contano addirittura 1700 libri per negati. Il successo mondiale ha portato alla traduzione della collana in moltissime lingue.

Media Franchise

La collana For Dummies è un chiaro esempio di Media Franchise ( si riferisce alla costruzione di un marchio che viene sfruttato per diversi prodotti dell’industria dello spettacolo e dell’intrattenimento). I volumi sono facilmente identificabili dal loro aspetto. L’immagine scelta per rappresentarli è quella di una copertina gialla e nera, con il disegno di un uomo stilizzato dalla testa triangolare, chiamato appunto, l’uomo negato, ed un logo scritto in corsivo con registro informale. L’idea è nata nella University Graphics, un’azienda di design di Palo Alto. Un design semplice e diretto. Alcune caratteristiche grafiche interne, ne contraddistinguono poi i passaggi salienti (come quella, ad esempio, di grossi nastri annodati al dito indice dell’uomo negato, che indica passaggi importanti).

Le parti

Tutti i manuali della serie For Dummies sono suddivisi in varie sezioni. Le sezioni si chiamano “parti”, cioè gruppi di capitoli legati tra loro. Ogni parte è solitamente preceduta da un fumetto di Rich Tennant, riguardante proprio l’argomento trattato. La stessa striscia, qualche volta, viene utilizzata su diversi libri della collana.
Altra caratteristica della serie, è quella identificata con il nominativo “La parte dei Dieci”. In questa sezione, collocata alla fine del manuale, viene elencata una lista composta da dieci elementi. Si tratta dell’ultima risorsa messa a disposizione del lettore. L’elenco contiene approfondimenti e curiosità sull’argomento trattato che non potevano essere inseriti in altre parti.

Storia della Collana For Dummies

Tutto iniziò nel 1991. In quell’anno, Dan Gookin, pubblicò, in lingua inglese, il primo volume della collana intitolato: DOS for Dummies. La casa editrice dell’epoca era la IDG Books. Il libro riscosse un successo immediato e inaspettato. Questo probabilmente legato anche al fatto che al tempo mancavano manuali per principianti sull’utilizzo del DOS. Inizialmente la serie era improntata su argomenti tecnologici o comunque legati all’utilizzo di software. Successivamente, a seguito dell’esito favorevole delle varie pubblicazioni, gli argomenti vennero estesi a titoli di interesse più vasto. Ad oggi i libri della collana vengono pubblicati dalla John Wiley & Sons, che all’inizio del 2001 acquisì IDG Books, che nel 2000 aveva preso il nome di Hungry Minds.

Un mondo correlato alla collana

La serie di manuali per negati è andata piano piano espandendosi e ha dato vita ad una serie di progetti correlati e alternativi. Ne è un esempio la collana “Dummies 101”. Caratteristica di questa serie sono i voluminosi libri scritti con caratteri grandi, per favorire la lettura da parte degli acquirenti. La collana è stata pensata poiché l’editore aveva riscontrato il problema comune a molti lettori di non riuscire a leggere agevolmente nei caratteri piccoli della collana madre.

Alla fine degli anni ‘90, è uscito anche il gioco “Crossword for Dummies” (parole crociate per negati). Si trattava di un gioco simile allo scarabeo. Al posto delle lettere però i giocatori possono usare gruppi di tessere fissate tra loro da parole composte. Le parole sono da 3 a 7 lettere e come nello scarabeo si fanno punti in base alla lunghezza della parola che si riesce ad incastrare.

Qualche titolo della collana For Dummies

Elettronica For Dummies

L’argomento:

For Dummies“Elettronica che argomento affascinante. Potrete progettare ogni genere di apparecchio se conoscete l’elettronica e il suo funzionamento. Ecco lo scopo di questo libro. Scoprire come funziona l’elettricità, come sfruttarla e come metterla all’opera, quali strumenti sono necessari per realizzare circuiti e come usarli in sicurezza: e il tutto senza troppi tecnicismi. Misteri risolti – scoprite come funziona il vostro iPod, telecomando o computer. Strumenti essenziali – predisponete il vostro laboratorio con tutti gli strumenti necessari. Schemi elettrici: imparate a comprendere gli schemi e a usarli per scoprire come funziona un progetto. Simboli: riconoscete tutti i simboli relativi a fonti di alimentazione, massa e componenti. Componenti: imparate a utilizzare resistenze, condensatori, diodi e transistor. Mettere insieme il tutto: i circuiti integrati hanno tantissimi utilizzi: scoprite come a sfruttarli al meglio. Come funziona: imparate ad applicare le regole che governano la corrente e la tensione.”

Intelligenza artificiale For Dummies.

L’argomento:

For Dummies“L’intelligenza artificiale è ormai del tutto intorno a noi: protegge dalle frodi, prende appuntamenti per le visite mediche, è d’aiuto nei customer service e assiste nella scelta dei programmi televisivi e nelle pulizie della casa. In questo libro gli autori descrivono i diversi usi dell’AI nelle applicazioni informatiche, in campo medico e spaziale e nel machine learning e spiegano inoltre come sviluppare robot, come far volare droni e come guidare un’auto con l’intelligenza artificiale. Rivolto sia a tecnofili sia a semplici curiosi, questo volume contiene anche alcune considerazioni sulle questioni etiche implicate nell’utilizzo dell’AI e le descrizioni di alcune meraviglie che, in un futuro non troppo distante, sarà in grado di fare.”

Ma ce ne sono molti molti altri…