libri di fantascienza

La Fantascienza è uno dei generi letterari più amati di tutti i tempi. Wikipedia la descrive come: “La fantascienza è un genere di narrativa popolare di successo sviluppatosi nel Novecento, che ha le sue radici nel romanzo scientifico. Dalla letteratura la fantascienza si è massicciamente estesa agli altri mass media, anzitutto il cinema, quindi i fumetti, la televisione e i videogiochi”. I libri di fantascienza permettono di immaginare un futuro prossimo o remoto, di investigare sulle possibilità che ci riserva e magari, perché no, di predire un eventuale avvenire.
Abbiamo selezionato per voi dieci imperdibili titoli di libri di fantascienza che non possono assolutamente mancare nella vostra collezione.

Cronache Marziane di Ray Bradbury

libri di fantascienza Iniziamo con un grande classico della narrativa fantascientifica. Edito da Mondadori, è la raccolta di un insieme di racconti, legati tra loro dallo stesso filo conduttore: l’arrivo degli alieni terrestri su Marte. Due culture che si incontrano e si scontrano sulla visione della vita e dell’universo.
Un imperdibile capolavoro della fantascienza che risale addirittura agli anni ‘50.

 

 

 

 

 

 

Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams

libri di fantascienzaIl secondo tra i libri di fantascienza che vogliamo consigliarvi. Il libro venne pubblicato per la prima volta nel1979, a seguito di una esilarante trasmissione radiofonica. É il simbolo per eccellenza della fantascienza umoristica, che ha ispirato, negli anni, anche il mondo del cinema.
La storia racconta di come il pianeta Terra debba essere necessariamente distrutto, per posto ad una gigantesca circonvallazione iperspaziale.

 

 

La svastica sul sole di Philip K. Dick

libri di fantascienzaUn altro grandissimo autore del filone fantascientifico. A Philip K. Dick si devono alcuni tra i migliori racconti di fantascienza che il genere umano abbiamo mai visto e letto. É stato un grande precursore, un innovatore che ha saputo, attraverso la propria narrativa, vedere con gli occhi del futuro moltissime tecnologie ad oggi reali e parte integrante del quotidiano.
In questa particolare storia le forze dell’Asse hanno vinto la seconda guerra Mondiale e adesso l’America è divisa in due parti. La prima sotto il dominio del Reich, mentre la seconda dominata dai Giapponesi.
Questo scenario per caso vi ricorda qualcosa,magari una recente serie tv in onda su Amazon?
Questa volta vi aiutiamo noi, ricordandovi il successo che ha riscontrato la serie tv: “L’uomo nell’alto castello”, liberamente ispirata proprio a questo magnifico racconto.

Io, Robot di Isaac Asimov

libri di fantascienzaForse questo dovevamo metterlo per primo. Ma non stiamo realmente facendo una classifica, stiamo solo dando qualche buon consiglio di lettura (che in questo periodo è una buona cosa a nostro avviso).
Torniamo ai ruggenti anni ‘50, decennio particolarmente florido dal punto di vista letterario, quando il genio di Asimov ha dato vita ad uno serie di racconti fantastici (letteralmente parlando).
Questa è una raccolta antologica completa dei racconti più significativi, scritti sui robots. È in questo libro che scoprirete la nascita delle tre leggi della robotica. Leggi che con il passare del tempo, sono state acquisite quali fondamenta dell’intero genere fantascientifico. Le storie raccolte sono nove, legate tra loro dallo stesso filo conduttore, vale a dire l’interazione tra robot, umani e la morale sempre al centro di tutto.

2001: Odissea nello spazio di Arthur C. Clarke

libri di fantascienzaAltro grande classico dei libri di fantascienza. Il romanzo è stato pubblicato nel 1968 e Kubrick ne ha fatto un film. Appartiene al sottogenere della fantascienza hard ed è il primo di una trilogia.
In breve la storia riguarda la scoperta di monolito, sotto la polvere della Luna, risalente ad almeno tre milioni di anni. Una volta dissotterrato, inizia ad inviare un segnale rivolto a Saturno. Gli scienziati allora decidono di inviare un’astronave in esplorazione con un equipaggio composto da uomini addestrati e da un sofisticato computer autocosciente, HAL 9000.
L’epilogo, sarà epico!

 

Fahrenheit 451 di Rey Bradbury

libri di fantascienzaIn un elenco dei migliori libri di fantascienza, non potevamo non nominare Bradbury. Ed eccolo quindi qua con il capolavoro: Fahrenheit 451. La sua non è semplice fantascienza, ma un’ipotesi agghiacciante del nostro prossimo futuro. Nel presente di Fahrenheit 451, l’importante è essere felice e non pensare. I libri non si leggono più, ma si bruciano, perché nei libri si parla di differenze., mentre in Fahrenheit 451 tutti sono uguali a tutti. Spaventosamente contemporaneo.

 

 

 

Dune, di Frank Herbert

libri di fantascienzaRappresentante della fantascienza epica, sottogenere che miscela science-fiction ed elementi fantastici presi in prestito dall’epica medievale. La saga è composta da sei diversi romanzi. Per farne capire la complessità e l’importanza, tenente conto che è stata d’ispirazione a George Lucas per creare l’universo di Star Wars. Crediamo non ci sia bisogno di aggiungere altro.

 

 

 

 

 

Io sono leggenda di Richard Matheson

libri di fantascienzaLa storia racconta le avventure dell’ultimo uomo sulla terra: Robert Neville. Tutto il resto della popolazione mondiale si è trasformato in “vampiri” a seguito di una devastante pandemia. Un solo uomo in un mondo di creature mostruose. L’opposto del Dracula classico di Bram Stoker.

 

 

 

 

 

 

Picnic sul ciglio della strada di Arkadi e Boris Strugatzki

libri di fantascienzaIndiscusso capolavoro della fantascienza, narra le avventure degli stalker. Gli stalker sono quei personaggi che entrano nella “Zona” per recuperare gli oggetti lasciati dagli alieni. La Zona, è una piccola area, situata poco fuori dal Marmont, e rappresenta uno dei sei luoghi visitati sulla Terra dagli extraterrestri. In questo racconto si toccano temi profondi riguardo l’esistenza umana.

 

 

 

 

 

L’uomo nel labirinto Robert Silverberg

libri di fantascienzaEdito da Fazi, racconta la storia di Dick Muller. Dick è entrato in contatto con una civiltà extraterrestre che lo ha ospitato sul proprio pianeta per circa un anno. A seguito di questa permanenza, ha acquisito dei poteri telepatici. Purtroppo grazie a questi poteri non riesce più a sopportare i propri simili… Si tratta comunque di un’intolleranza reciproca.